ENAM en mode distanciel : Coopération internationale 1

Il difficile momento globale che stiamo vivendo, a causa dell’emergenza sanitaria COVID-19, pone restrizioni alla mobilità personale e alla necessaria distanza sociale.
Anche il mondo scolastico e universitario ha dovuto adattarsi adottando nuovi strumenti di apprendimento a distanza per garantire il miglior svolgimento dei corsi.
L’insegnamento presso École Nationale d’Architecture Marrakech, del personale docente proveniente dall’Università di Pisa, per i corsi di Architettura Tecnica (ingénierie appliqué),
è stato garantito grazie al supporto tecnico dello staff ENAM e all’efficace collaborazione degli studenti del III, IV e V anno.
A seguito di un’attenta valutazione delle piattaforme elettroniche disponibili, sono state selezionate quelle che permettevano
non solo la condivisione dei monitor, ma anche la possibilità di controllare, in remoto, i computer degli studenti da parte degli insegnanti.
Le lezioni settimanali sono iniziate con il parto, poi sono proseguite con un impegno giornaliero di 8 ore; ad oggi si sono tenute 48 ore di lezioni corrispondenti a 3 livelli e gli insegnanti interessati sono i professori Giovanni Santi, Massimiliano Martino ed Emanuele Leporelli.
Il metodo interattivo della lezione telematica consente di compensare la mancanza di presenza in classe, questo è anche molto positivo per le attività di laboratorio con la discussione e verifica dei progetti.
Il programma del secondo semestre, per i tre anni (terzo, quarto e quinto), prevede lo sviluppo di quanto già pianificato con lo studio dei temi inerenti la tecnica dell’architettura, sia nel campo nel nuovo progetto che nel recupero del patrimonio edilizio storico.
Il corso di architettura tecnica del quinto anno, nello specifico, con il supporto dell’ENAM, darà  un suo contributo all’emergenza sanitaria legata al COVID 19; l’attività didattica, infatti, è incentrata sullo sviluppo di un progetto per strutture ambulatoriali per l’emergenza sanitaria che saranno in grado di servire la popolazione. 
Una tematica che contribuirà a livello pedagogico a sensibilizzare gli studenti, futuri progettisti, a cimentarsi su temi reali a servizio della collettività.

Dr. GIOVANNI S., Arch/Ing., Prof. Univ. Pise Italie, Enseignant ENAM « Architecture Texhnique 1/2/3 ».


Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *

Ce site utilise Akismet pour réduire les indésirables. En savoir plus sur comment les données de vos commentaires sont utilisées.